domenica 16 ottobre 2011

MUSICA E PUBBLICITÀ

MUSICA E PUBBLICITÀ


A COSA SERVE LA PUBBLICITA'

La pubblicità è una presenza quasi continua,che accompagna molti momenti della nostra giornata.
Essa tende ad agire sulla nostra memoria: lo scopo della pubblicità infatti è essenzialmente
quello di FARCI RICORDARE il prodotto reclamizzato e di INDIRIZZARE LA NOSTRA
SCELTA su di esso al momento dell'acquisto.
Per raggiungere questo obbiettivo la pubblicità utilizza un particolare linguaggio basato
su collaudati meccanismi di persuasione che fanno leva sui nostri desideri,aspirazioni
e convenzioni. Anche la musica,che è naturalmente presente solo negli spot televisivi
e radiofonici, è impegnata con grande attenzione e intelligenza,dovendo concorrere ,al pari
dell'immagine e del parlato, al convincente risultato finale.

TARGET E ITEMS

Dei tanti meccanismi e regole che un tecnico pubblicitario deve tener presenti nell'ideare
e realizzare uno spot,noi cercheremo di mettere in evidenza solamente due: il TARGET
e gli ITEMS.
Per TARGET s'intende una fascia di pubblico ben determinata di potenziali compratori
ai quali la pubblicità si rivogle principalmente.
Gli ITEMS sono le idee fondamentali,i concetti chiave della pubblicità che ne
rappresentano l'essenza più intima,cioè il suo vero significato nascosto. Anche la musica deve
contribuire a COMUNICARE GLI ITEMS della pubblicità. Ecco allora che si vuole,ad esempio
puntare l'idea di " Giovinezza " e " Dinatismo " probabilmente si sceglieranno musiche rock
molto ritmate,con evidente impegno della chitarra elettrica e della batteria; se invece gli items
prescelti sono quelli di " Genuinità " e " Natura " facilmente la musica sarà più lineare e melodica,
molto semplice e orecchiabile.


            

Nessun commento:

Posta un commento